Project Description

Il 1° settembre la Fondazione SociAL pubblicherà il Bando 2017 rivolto alle realtà del Terzo Settore che, a partire dalla conoscenza del territorio e dalla collaborazione con gli altri soggetti che vi operano, intendono elaborare risposte efficaci ai bisogni della comunità.

La Fondazione SociAL, con la pubblicazione del Bando 2017, intende sostenere progetti che si fondano su partnership virtuose instaurate tra istituzioni pubbliche, soggetti del privato sociale e del mondo for profit.

E’ per questo che, con l’obiettivo di creare dei sistemi di sostenibilità e di cooperazione territoriale che affrontino congiuntamente le situazioni di maggiore difficoltà e fragilità, la Fondazione valuterà positivamente i progetti che favoriscono la collaborazione tra organizzazioni del Terzo Settore e incentivano la capacità di nonprofit, profit e istituzioni di lavorare in rete.

Con la nuova procedura online gli enti proponenti, inoltre, avranno modo di fornire indicazioni puntuali inerenti l’apporto di ciascun partner: attività, competenze, risorse messe a disposizione e eventuale quota del contributo della Fondazione SociAL ad essi assegnata.

Cosa fare per partecipare al Bando 2017 con un progetto fondato su partnership virtuose?

– conoscere la realtà territoriale in cui si intende avviare il progetto

– individuare realtà nonprofit, profit e istituzionali da coinvolgere nel progetto

– organizzare incontri per coinvolgere i partner nell’attività di progettazione

– individuare le competenze e le risorse messe a disposizione dai partners (con quali modalità e tempistiche?)

– individuare un referente di progetto per ogni partner

– dal 1° settembre registrarsi alla nuova piattaforma online e compilare la scheda ente

– caricare il progetto descrivendo nell’apposita sezione del modulo online, le competenze e le risorse messe a disposizione dai partners e l’eventuale quota di contributo SociAL ad essi assegnata

– inviare il progetto attraverso la piattaforma online entro le 18.00 del 30 settembre.

Il Bando avrà una dotazione di 550mila euro e sosterrà ogni progetto con un contributo del valore massimo di 30mila euro.