Project Description

74 - aias_bottega_imperfetti2BANDO 2014 – Il progetto nasce dall’idea o più propriamente da una “provocazione” da parte dell’AIAS onlus – Sez. di Alessandria e dell’Anteo cooperativa sociale onlus di ribaltare la percezione della persona disabile intesa generalmente come portatrice di bisogni e quindi di costi, mostrandola come fornitrice di sapere e quindi di valori. Contestualmente risponde alla necessità di aumentare l’autostima delle persone disabili grazie alla sperimentazione di ruoli sociali nuovi e attivi, scardinare alcuni pregiudizi sulla disabilità, migliorare le possibilità di lavoro e la socializzazione di rete.
Si è pensato quindi, di coinvolgere la Casa di Quartiere di via Verona 116 che rappresenta un nuovo punto di incontro, socialità e attività per la città di Alessandria quale partner fondamentale, con lo scopo di coinvolgere i suoi frequentatori (principalmente persone in stato di difficoltà) e fornire un piccolo bagaglio di sapere e qualche utile strumento da utilizzare per realizzare oggetti originali da commercializzare in mercatini ambulanti (es. durante le fiere di paese) per creare una forma di aiuto al reddito dei partecipanti, con il sogno che questa attività possa in futuro diventare una bottega permanente e quindi una forma di lavoro stabile e redditizio.

Descrizione dell’Ente

74 -aias_bottega_imperfettiL’AIAS onlus – Sez. di Alessandria è un’associazione creata da un gruppo di genitori e volontari che opera sul territorio Alessandrino con lo scopo di fornire risposte significative alle esigenze e ai bisogni delle persone diversamente abili.
Gli interventi, spaziano dal servizio informativo, consulenziale e di ascolto, all’organizzazione di attività di socializzazione, all’erogazione di servizi alla persona anche complessi mediante la gestione di centri diurni e residenziali convenzionati con la P.A.

Partner del progetto
L’Anteo cooperativa sociale onlus è una cooperativa sociale di tipo A di servizi alla persona. Opera in campo socio sanitario, sociale e educativo. È un’impresa sociale con una posizione di rilevanza nazionale in grado di garantire la progettazione e la gestione di servizi complessi nei settori dell’assistenza sanitaria (health care) e dall’assistenza a lungo termine (long term care).
La Casa di Quartiere di via Verona 116, inaugurata l’anno scorso dalla Coop. S. Benedetto al Porto di Don Gallo, è considerato sempre più un avamposto per offrire sostegno concreto a chi si trova in difficoltà. L’intento con il quale è stata creata, è quello di promuovere un modello cooperativo che mira a rendere protagonisti dei servizi gli stessi fruitori, coinvolgendoli nelle attività di gestione delle iniziative con un approccio inclusivo e sempre dialogico che tanto ha da insegnare alla politica e a molte organizzazioni presenti sul territorio.

 

Le azioni di tutoraggio della Fondazione SociAL sul progetto si sono concluse nel mese di giugno 2016.