Project Description

34198407_2064038197169307_4369417938441076736_nBANDO 2017 – Il progetto “Orti e salute“, coinvolgendo circa 90 bambini tra i 6 e gli 7 anni della prima, seconda e terza elementare dell’Istituto Caretta di Spinetta Marengo, stimola l’apprendimento in materia di agricoltura sostenibile; corretta alimentazione e stili di vita; riuso, riciclo e riutilizzo.

Un sondaggio europeo condotto dalla CIA (Confederazione Italiana Agricoltori) nel “Rapporto di Confederazione Agricoltori Italiani” ha dimostrato come la percezione dei bambini riguardo il mondo rurale e naturale sia distorta. Il “Disturbo da deficit di natura”, neologismo coniato dallo scrittore e pedagogista Richard Louve, è inteso come un disturbo diffuso fra i bambini e giovani che, a causa di uno stile di vita incentrato principalmente sulla sedentarietà e poco a contatto con la natura, causa gradualmente problematiche fisiche, psicologiche e sociali.

Il progetto, promosso dalla Cooperativa La Ruota e sostenuto dalla Fondazione SociAL nell’ambito del Bando 2017, ha vinto il premio Pollice Verde di La Stampa: gli alunni sono stati infatti premiati per la cura dell’orto a scuola.

Il progetto vuole non solo realizzare una più stretta relazione fra i bambini e la natura, ma anche acquisire conoscenze su diverse tematiche in linea con gli obietti proposti dall’ONU. Attraverso la collaborazione tra gli operatori della Cooperativa e gli insegnanti delle classi coinvolte, si sta realizzando infatti un percorso con gli alunni delle classi elementari insegnando loro come piantare i semi e che tipo di coltura scegliere.

Gli alunni sono inoltre accompagnati a 34367973_2064038257169301_3287558914014445568_nvedere com’è fatto un orto, come si coltiva e quali sono le cure necessarie di manutenzione, organizzando anche giochi e laboratori per affrontare diverse tematiche come la corretta alimentazione; il rispetto della stagionalità e dell’ambiente; il consumo critico, responsabile e a Km zero; i metodi alternativi di acquisto e lo Urban Agricolture.

I semi curati dagli alunni sono piantati nelle cassette di legno costruite nella Casa Circondariale “Cantiello e Gaeta” grazie alla collaborazione con Associazione ISES, capofila del progetto “SocialWood”. Le cassette sono costruite con legno di recupero, in modo da introdurre ai bambini anche il concetto di Economia Circolaree delle 3R: Ridurre, Riutilizzare, Riciclare. Il progetto è realizzato anche grazie alla collaborazione di Centro Gioco “Il Bianconiglio” di Spinetta, servizio socioeducativo dell’ASM Costruire Insieme in cui le attività orticole proseguiranno a partire da settembre, e il Comitato dei genitori di Spinetta Marengo, che sostiene la cura quotidiana degli orti.

La Cooperativa La Ruota si propone di perseguire l’interesse generale della comunità stimolando la promozione umana e l’integrazione sociale dei cittadini attraverso lo svolgimento di attività produttive nei settori agricolo, industriale, commerciale e di servizi, finalizzate all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate di cui alla legge 381 del 8/11/91.

SITO – La Ruota