liberarti2

liberarti

B60A1341

 

                                                                              

[ezcol_2third]

Il progetto

Il progetto “Con l’arabo ti sorpasso!”, realizzato dall’associazione LiberArti, coinvolge in via sperimentale il Liceo Linguistico Saluzzo Plana e il CFP Enaip. Beneficiari sono una trentina di studenti impegnati nell’apprendimento del MSA (Modern Standard Arabic), cioè l’arabo formale scritto e parlato, con varianti poco significative, in tutto il mondo arabo.
L’elemento innovativo del progetto sta nell’essere destinato, contemporaneamente, a due distinte ma compenetrate tipologie di beneficiari: studenti di madrelingua italiana motivati ad ampliare il proprio curriculum formativo e studenti arabofoni che, avendo alle spalle un percorso migratorio, si situano nel ventaglio aperto tra la prima e la seconda generazione di immigrati (generazione 1.5). Questi ultimi, pur comprendendo l’arabo appreso nella parlata dialettale praticata in famiglia, molto spesso non sanno leggerlo né scriverlo poiché il loro percorso scolastico si svolge principalmente o unicamente in Italia.
[/ezcol_2third] [ezcol_1third_end]

  Descrizione dell’Ente

 

L’Associazione LiberArti, fondata ad Alessandria nel 2009 come associazione culturale e di promozione sociale, è da tempo attiva nel campo dell’intercultura. L’Associazione LiberArti sviluppa il suo ambito di attività nei processi educativi e delle migrazioni con particolare attenzione all’apprendimento, al recupero e alla valorizzazione della lingua araba. Si propone di fare sistema in modo dialettico e trasversale con altri interlocutori, istituzionali e non, al fine di consolidare nel tempo un polo di interesse interetnico ed interconfessionale che sia promotore di sviluppo per i giovani alessandrini in età scolare, italiani e stranieri, collegandosi ai percorsi universitari dedicati, già esistenti, e al mondo del lavoro.
[/ezcol_1third_end]