Project Description

SOCIAL SEGNALA – La Call “CreiAMO Piemonte” si inserisce nel programma “forumAscolto” che A2A ha lanciato nel 2015 per rinsaldare il legame con il territorio piemontese, con l’obiettivo di «dare voce» alle comunità e di offrire strumenti per favorire lo sviluppo sostenibile del territorio.

L’obiettivo della call è generare valore condiviso su uno o più comuni del Piemonte, interessati dalle attività di A2A, attraverso la promozione di progetti imprenditoriali che rispondano alle esigenze delle comunità locali. In particolare, saranno prese in considerazione soluzioni orientate a sviluppare: fonti energetiche alternative tramite l’utilizzo di risorse locali (es. sfalci urbani, legna) e nuove tecnologie; iniziative di sensibilizzazione sulla sostenibilità, focalizzando l’attenzione sui giovani in età adolescenziale, anche attraverso la valorizzazione delle diversità.

Per partecipare alla Call i candidati, che rispettino i requisiti sopra citati, potranno inviare dal 1 febbraio 2019 al 31 marzo 2019 (alle ore 23.59) i loro progetti di impresa attraverso la piattaforma forumAscolto.

Sono destinatari della call: persone fisiche con più di 18 anni (con obbligo di costituirsi in un ente dotato di personalità giuridica di qualsiasi forma entro 3 mesi dall’eventuale selezione per l’erogazione del premio previsto); persone giuridiche private di qualsiasi forma sia profit che non profit; università, istituti scolastici e di ricerca.
Per quanto riguarda le persone fisiche, è richiesta la residenza in Piemonte (nel caso di un team, almeno un membro dovrà risiedere nella medesima regione), così come dovrà avere sede in Piemonte l’ente nel quale le suddette persone si costituiranno a seguito dell’assegnazione del premio previsto. Per quanto riguarda le persone giuridiche e gli altri enti destinatari, invece, dovranno avere la sede legale in Piemonte.

L’area di intervento è la regione del Piemonte, limitatamente ai progetti con ricaduta almeno su uno dei comuni in cui A2A è presente: Alice Castello, Asti, Barengo, Biella, Barge, Brandizzo, Briona, Calus, Carisio, Casalborgone, Castagneto Po, Castiglione Torinese, Cavaglià, Cavallermaggiore, Cherasco, Chivasso, Cuneo, Dorzano, Foglizzo, Fossano, Gassino Torinese, Lauriano, Mazzè, Montanaro, Novara, Pavarolo, Piasco, Rivalba, Rondissone, Robassomero, Roppolo, Salussola, Saluzzo, San Benigno Canavese, San Raffaele Cimena, San Sebastiano dal Po, Santhià, Savigliano, Sciolze, Settimo Torinese, Torrazza Piemonte, Verbania, Vercelli, Verolengo, Verzuolo, Villafalletto, Volpiano, Vottignasco. I progetti con ricaduta esclusivamente su comuni diversi da quelli sopra indicati non verranno ammessi.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito con i dettagli della Call.