Project Description

aBANDO 2017 – Il progetto “Articolo 19 – V.I.N.C.O. IO! – Vita Indipendente Nella Comunità” riguarda le persone con disabilità intellettiva e il tema del Dopo di noi con una prospettiva “innovativa”. Trae origine dalle normative internazionali che impongono di non chiedersi più “dove collocare” gli adulti con disabilità una volta che la famiglia non può occuparsene, ma il garantire loro il diritto di vivere nella società e di scegliere come tutte le persone.

Il progetto, promosso dall’Associazione CE.PI.M – Centro Down Asti in collaborazione con il Centro Down Alessandria Onlus, l’Associazione Missione Autismo, l’Associazione Autoaiuto Ast e il Centro studi per i Diritti e la Vita Indipendente (sezione di CIRCE), accompagna un gruppo di 9 giovani adulti (20-35 anni) con disabilità intellettiva a sperimentare percorsi di vita indipendente basati sull’applicazione dell’articolo 19 e 27 della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità.

Il nucleo del progetto, sostenuto dalla Fondazione SociAL nell’ambito del Bando 2017, è il costruire insieme alla persona con disabilità e la famiglia d’appartenenza il progetto personalizzato di vita indipendente. La metodologia costruisce le condizioni di contesto per consentire un’effettiva inclusione nella comunità della persona con disabilità intellettiva come adulto attivando la rete sociale e sostegni formali e informali che integrino occupazione lavorativa, ruolo sociale e abitare indipendente.

La sperimentazione prevede l’applicazione di un nuovo modello di inserimento lavorativo, Work Intellectual Disability Environment, rendendo concreto il diritto delle persone con disabilità di coltivare il proprio sviluppo individuale e relazionale. Il modello si declina in queste azioni: candidature con un incontro con circa 30 persone per individuare i 9 beneficiari diretti; percorso di ricerca imprese; incontri con le imprese aderenti per attività di sensibilizzazione e preparazione formativa promuovendo una cultura dell’inclusione; attivazione dei tirocini e tutoraggio del percorso realizzato da un operatore adeguatamente formato (Tutor lavoro, Tutor Vita Indipendente).

Due persone con disabilità sono già state inserite in azienda, la Gavazza 1913, avendo completato il percorso di inserimento preliminare. Anche grazie alla collaborazione tra CEPIM di Asti e il Centro Studi per i Diritti e la Vita Indipendente dell’Università degli Studi di Torino (DiVI) – che ha curato la formazione e la supervisione – si sono svolti la formazione preliminare dell’azienda e dei colleghi, gli adattamenti personalizzati delle mansioni e il primo monitoraggio sul luogo di lavoro.
Per altre cinque persone con disabilità si sono già co-progettati con le stesse, le famiglie e i tutor, i progetti personalizzati di vita indipendente.

In occasione della festa aziendale dell’azienda Gavazza 1913, a fine giugno, verrà proiettata in anteprima la puntata dedicata della web serie “Asti Express”, realizzata per raccontare i percorsi d’inserimento lavorativo dei partecipanti al progetto.

L’associazione CE.PI.M di ASTI persegue, quindi, lo scopo di: riunire i parenti e i tutori dei bambini con SdD per alleviarne l’onere psicologico e coordinarne le attività; favorire l’informazione sulla SdD mediante divulgazione di pubblicazioni, conferenze e interventi in dibattiti pubblici o privati; perseguire l’integrazione delle persone con SdD. Inoltre CE.PI.M intende diffondere la conoscenza degli interventi che si possono esplicare a favore delle persone con SdD attraverso lo svolgimento di attività riabilitative e di socializzazione (arte terapia, logopedia, musicoterapia, teatro ecc) e promuovere, organizzare e gestire attività psico-pedagociche atte a favorire un adeguato inserimento sociale delle persone con SdD. Infine, l’Associazione intrattiene relazioni con le associazioni che si occupano di persone con disabilità al fine di coordinare attività di riconoscimento di diritti e di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e per scambiare con esse informazioni utili relative alle reciproche attività.

SITO – www.centrodownasti.it/sindrome_di_down.asp

FB – CEPIM Centro Down Asti Onlus