Project Description

dcaBANDO 2018 – Il progetto “Il mondo in una stanza. Progetto di prevenzione e cura della dispersione scolastica e ritiro sociale”, promosso da Gapp e sostenuto dalla Fondazione SociAL nell’ambito del Bando 2018, contrasta il problema adolescenziale del ritiro dalla vita scolastica e sociale: rinunciare al contesto scolastico e culturale significa non sentirsi protagonisti nella costruzione del proprio futuro e causa un progressivo ritirarsi dalla vita sociale.

Da dati epidemiologici su disagio giovanile emerge carenza di supporti psicoterapici per minori e famiglie che, non in carico ai servizi, non riescono ad accedere ai dispositivi di cura privati. Povertà educativa e basso status sociale rappresentano una minaccia per sviluppo di capacità relazionali, emotive e di integrazione sociale con conseguenze su salute psicofisica e inserimento sociale/lavorativo. Gapp ha constatato un costante aumento della domanda di spazi di ascolto e di inclusione sociale, oltre che di cura del disagio adolescenziale e genitoriale.

Gapp, grazie ad azioni integrate e multidisciplinari che mettono in stretta relazione Scuola e Famiglia, conferisce voce alle problematiche psicologiche connesse, organizzando laboratori di sostegno scolastico ed espressivo-creativi, interventi domiciliari per ragazzi che non escono di casa, gruppi di sostegno per genitori e incontri di confronto con i professori. Il progetto, nato dall’esperienza maturata nel progetto “Mind The Gapp” rivolto a giovani e famiglie, risponde alla necessità di fornire assistenza psicologica ed educativa sui “nuovi sintomi” di disagio in adolescenza, anche alle categorie sociali più deboli, collaborando in sinergia con i Servizi territoriali.

Si sono attivate azioni di sensibilizzazione, prevenzione e cura del disagio adolescenziale (dispersione/abbandono scolastico, ritiro sociale, difficoltà relazionali) rivolte a giovani, famiglie, scuola e comunità, al fine di garantire uno sostegno psicologico individuale, di gruppo e sociale.

L’Associazione GAPP – Gruppo Associato per la Psicoterapia Psicodinamica – è formata da psicologi, psicoterapeuti, medici, psichiatri, educatori e volontari che da diversi anni in forte sinergia con i Servizi del territorio operano nell’ambito della prevenzione e della cura del disagio psicologico e sociale, con un’attenzione particolare ai disturbi del comportamento alimentare (DCA), alle numerose forme in cui si può esprimere la sofferenza psichica e al periodo critico adolescenziale. Nasce in risposta all’emergere di nuove fragilità emotive e relazionali, riscontrabili in alcune fasi evolutive particolarmente delicate quali l’infanzia, l’adolescenza e l’accesso alla genitorialità, e  ulteriormente incrementate dalla crisi economica e dal contesto socio-culturale attuali.

SITO – GAPP

FB – Centro Gapp