Seleziona una pagina

Non è facile orientarsi nel panorama dei fondi destinati al Terzo Settore, per questo abbiamo deciso di dedicare a questo tema l’appuntamento di martedì 23 marzo del percorso formativo avviato nell’ambito della Linea Organizzazioni del Bando 2020 e rivolto a chi è interessato ad acquisire strumenti per progettare e concretizzare la crescita della propria organizzazione non profit.

Nostra ospite sarà Eugenia Montagnini, socia fondatrice di Excursus+, società benefit che dal 1998 affianca persone, organizzazioni e comunità nel generare progettualità innovative, valorizzando le risorse e sciogliendo le criticità.

Con lei esploreremo il mondo delle misure rivolte al Terzo Settore per acquisire strumenti utili ad orientarsi.

Vi aspettiamo, martedì 23 marzo alle 17.00, all’incontro dal titolo “La mappa dei bandi. Capire e orientarsi nel panorama dei fondi per il Terzo Settore”, al quale è possibile accedere iscrivendosi alla piattaforma online fondazionesocial.salavirtuale.it

 

Eugenia Montagnini è nata nel 1969. Si è laureata in Scienze Politiche e ha conseguito un dottorato di ricerca in Sociologia e metodologia della ricerca sociale. Nel 1998 ha avviato Excursus, di cui è socia fondatrice e referente per l’area Consulenza e formazione e per quella di Ricerca azione.
Si occupa di analisi e accompagnamento dei percorsi evolutivi e di cambiamento nelle organizzazioni, con particolare attenzione alla ridefinizione dei processi interni, dell’identità e dei valori organizzativi.
Fra i temi maggiormente percorsi e sui quali ha maturato una significativa esperienza: la leadership e il gruppo di lavoro, il diversity management, la coesione sociale, la progettazione partecipata, lo sviluppo di comunità, la valutazione dei processi (a partire dello studio di fattibilità e di sostenibilità di idee progettuali).
Dal 2003 insegna Sociologia urbana e sviluppo di comunità presso l’Università Cattolica di Milano e dal 2019 si occupa di società, differenze e disuguaglianze.
L’iniziativa è realizzata in partnership con il CSVAA, Centro Servizi per il Volontariato di Asti e Alessandria.