Seleziona una pagina
ALESSANDRIA COMUNITA’ ACCESSIBILE

ALESSANDRIA COMUNITA’ ACCESSIBILE

SAVE THE DATE!

Clicca sull’immagine per seguire la pagina Facebook di Alessandria Comunità Accessibile

Sabato 18 giugno 2022

presso il Chiostro di Santa Maria di Castello – Alessandria


Il progetto Alessandria Comunità Accessibile si pone l’obiettivo di sensibilizzare diverse categorie di professionisti della città alle disabilità sensoriali, per permettere una migliore accessibilità ai diversi servizi di Alessandria, condividere buone prassi e strategie comunicative e formare la comunità sulle esigenze e sui bisogni dei cittadini con disabilità uditive e visive.

Il progetto ha inizio nel 2022 e si svilupperà fino al 2025.Le azioni previste sono:- un evento di sensibilizzazione aperto alla cittadinanza- l’erogazione di sette formazioni gratuite (rivolte a operatori sociali ed educativi, commercianti, ristoratori e baristi, operatori sanitari e insegnanti)- lo sviluppo di un sito web accessibile che funga da mappatura dei servizi e dei locali accessibili della città- un evento di disseminazione dei risultati finali- la distribuzione di vetrofanie per le attività e i servizi che hanno aderito

Alessandria Comunità Accessibile è un progetto di LISten APS, realizzato con la collaborazione di Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti – sezione territoriale di Alessandria, C.I.S.S.A.C.A, Associazione Attività e Commercio Corso Acqui, Associazione Culturale Il Contastorie, Dott.ssa Julie Delesalle – ostetrica, Dott.ssa Marta Salvio – terapista della neuropsicomotricità dell’età evolutiva.


Per rimanere aggiornati con il progetto e con i prossimi eventi: @alessandriacomunitaccessibile


Aula studio Alessandria: la data di riapertura

Aula studio Alessandria: la data di riapertura

BANDO 2020 / SWIPE IT UP 2021 – Sono terminati i lavori di ristrutturazione dell’Aula studio autogestita Porto Idee realizzata nei locali della Comunità di San Benedetto al Porto, in via Verona 95. Uno spazio di circa 400 metri quadrati che verrà nuovamente aperto il 2 agosto 2021 con orario 9 – 20: una quarantina di postazioni attrezzate, disponibili previa prenotazione, interamente a disposizione degli studenti universitari ma anche di quelli delle scuole medie inferiori e superiori.

L’apertura del nuovo spazio rigenerato è stata possibile grazie a un gruppo di 15 giovani che frequentano abitualmente l’aula studio e che, dal mese di luglio dello scorso anno, hanno partecipato a corsi di formazione e progettazione per perfezionare l’iniziativa Porte aperte all’aula studio.

La rigenerazione degli spazi è stata infatti resa possibile anche grazie alla collaborazione e al sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, Coop. Il Pane e le Rose, Comunità San Benedetto al Porto, Associazione Lab121, Coompany&.

Per maggiori informazioni – https://www.facebook.com/events/958020414771767/

SWIPE IT UP 2021: i progetti selezionati

SWIPE IT UP 2021: i progetti selezionati

Dal 27 marzo al 15 maggio 2021, hanno partecipato al percorso formativo del Bando “Swipe it up – 2021” 11 realtà tra gruppi informali e associazioni giovanili della provincia di Alessandria e Asti. Fondazione SociAL, grazie al supporto del partner metodologico Associazione Cultura e Sviluppo, ha infatti fornito un percorso formativo obbligatorio e gratuito centrato su “Elaborare e gestire un progetto” funzionale ad offrire ai giovani partecipanti gli strumenti per approfondire e strutturare la propria idea progettuale.

Al termine del percorso sono stati 10 i gruppi e le associazioni che hanno inviato il proprio progetto dettagliato e finalizzato a realizzare iniziative di carattere e interesse giovanile sui territori coinvolti (Ovada, Novi Ligure, Pasturana, Valenza, Alessandria e Asti).

La Commissione di Valutazione di Fondazione SociAL ha proceduto a completare il processo di valutazione dei progetti ricevuti sulla base dei criteri evidenziati in fase di Bando.

Sono 3 i progetti che verranno sostenuti per un valore complessivo di circa € 26.000 per il primo anno di “Swipe it up”. A garanzia di un monitoraggio costante e un sostegno metodologico dei progetti selezionati, Fondazione SociAL, grazie alla collaborazione con Associazione Cultura e Sviluppo, mette a disposizione tutor qualificati, che accompagneranno i gruppi e le associazioni giovanili nella realizzazione del proprio progetto.

Accedono quindi al sostegno economico e alla fase di tutoraggio e accompagnamento:

Gruppo /Ass.ne giovanile Titolo progetto Descrittiva

Gamaluchi project

“Radic’Arte – Azioni danzate per la comunità” Radic’Arte è un progetto di recupero del legame con il territorio di Pasturana e di riconnessione all’interno della comunità, rivolto ai piccoli borghi di provincia. Riconnessione con le proprie Radici attraverso l’Arte: la danza contemporanea è lo strumento che contraddistingue la proposta, per incentivare la partecipazione dei cittadini, riscoprire le tradizioni, stimolare lo scambio fra generazioni, creare offerta culturale inedita e opportunità di empowerment per under 35. Il progetto si struttura in un percorso laboratoriale sulle tradizioni, rivolto ai cittadini, con l’obiettivo di far loro vivere un’esperienza di danza contemporanea da protagonisti, e una proposta di eventi dal vivo.


Aula Studio Porto Idee

“INNESTI – Il pensiero genera mondi”

Costruire un POLO SOCIO-CULTURALE giovanile in Alessandria per offrire uno spazio di confronto e divulgazione aperto e accessibile a tutti. Si vuole stimolare il pensiero critico e sensibilizzare le nuove generazioni rispetto a cultura, arte, politica e società. Si organizzano eventi mensili aperti alla cittadinanza come:
-rassegne di cineforum tematici con discussione finale;
-rassegne di talk peer to peer o con ospite (professionisti e professori dell’UNIUPO) per stimolare nuovi spunti di riflessione;
-workshop o performance interattive.


 Non Finisce Queer “Ripartiamo da queer” Con “Ripartiamo da queer” si vuole offrire ad Alessandria l’opportunità di educarsi sulle tematiche LGBTQAI+, offrendo ai giovani della comunità un posto sicuro in cui potersi rivolgere a pari e/o a esperti profesionisti. Uno spazio aperto anche ai genitori dei giovani LGBTQAI+ per offrire gli strumenti e le risorse utili ad affrontare il percorso di accettazione. Si realizzano workshop educativi aperti a tutta la cittadinanza su tematiche sensibili come giustizia e inclusione; intimità e educazione sessuale queer, fuori dai canoni
etero-cis-normati.
Le attività sono accessibili a tutti per rendere Alessandria una città più aperta.

Per maggiori informazioni, visita la pagina dedicata a SWIPE IT UP